ottobre 03, 2013

Home Sweet Home: vi mostro casa mia!
66 mq di paradiso, nido d'amore o posto tranquillo in cui potersi lanciare piatti al primo litigio.
L'agognato posto in cui, quando ti chiudi la porta alle spalle e ti lasci tutto dietro, sei davvero in pace con il mondo.
Più o meno: la casa é ancora, praticamente, totalmente disastrata. Scatoloni (quasi) ovunque, lavoro durante il giorno e il tempo per sistemare insieme é pochissimo.
Ma buttarci sul divano distrutti e stringerci, ogni sera, beh... Non ha prezzo.
Qui però c'è da impazzire.
Siamo nella fase in cui abbiamo mille cose da fare, poco tempo per farle, e vogliamo tutto e subito!
Peggio ancora: siamo in fase di personalizzazione.
Io metterei fiori ovunque, il mio lui non credo che accetterebbe. Per fortuna siamo d'accordo sulla quantità spropositata di candele con cui riempire la casa.
Per non parlare dei quadri.
L'unica cosa che abbiamo accordato é il tappezzare una parete con tutti i biglietti del treno che abbiamo preso per vederci in questi giorni infiniti di lontananza, dei post it che ci siamo scritti e delle nostre foto, ovviamente.
Per gli altri: lui vuole paesaggi meravigliosi (il che mi sa tanto di ufficio triste dove si sogna di essere altrove e, invece, io sono esattamente dove vorrei essere), io sono ancora molto incerta. Mi piacciono molto i disegni, tra l'astratto e l'old school, o i fumetti (guardate quelli di Massimo Carnevale o di Roi!).
In tutto questo pensare ci si confonde e basta.
Però, insomma, abbiamo la base.
Ci date qualche consiglio?
Comunque, chiacchiere a parte: 66mq, ingresso su living room con cucina a vista, disimpegno notte, camera da letto e bagno.
Dentro bisogna farci entrare una zona lavoro per me dove riporre il milione di prodotti, postazione pc / ufficio per entrambi, circa un miliardo di cd con annesso mega stereo (i nostri vicini ascolteranno dell'ottima musica, che lo vogliano o no!). E non dimentichiamoci la zona relax... La vedrete: divano blu scuro su parete vuota. Di una tristezza infinita!
Ci manca di tutto: una bella poltroncina da scrivania, tavolino per il divano... Mille cuscini (sto spulciando su ebay)... La libreria e delle lampade per creare una bella atmosfera.
Nonché il portapanni zozzi.
Valutiamo anche un nano da giardino zombie, anche se non abbiamo il giardino.
PS. Sto pubblicando ancora dallo smartphone. Internet non si vede, all'orizzonte. Però da 3 giorni abbiamo l'acqua calda ed é una bella vittoria!

Ingresso:
Scusate la foto sfocata :\
Zona "ufficio" in costruzione:

La zona living:



La parete più triste del mondo!

Fotina veloce al bagno incasinato:


La camera da letto:





Spero che vi piaccia!

Mollato il suo lavoro tra le scartoffie nel 2010 persegue la sua grande passione per il beauty, cominciando il suo viaggio nel mondo della cosmesi e del trucco per specializzandosi in diverse accademie (tra cui una di acconciatori) in dermatologia, cosmetologia, camouflage e pelli problematiche, fashion photography e trucco Sposa. Ha lavorato per diversi make up brands e scritto per Beauty Magazine, sino ad arrivare a Kryolan a gennaio 2017. Sperimentatrice con una forte passione per il creativo, attualmente lavora freelance come Skincare Specialist e truccatrice Make Up Artist su Modena. Presso MUTINART è Art Director, docente e responsabile del piano formativo dell'indirizzo di trucco professionale.

2 commenti:

  1. molto carina...uno di questi giorni piacerebbe anche a me pubblicare delle foto della mia casina
    xoxo
    buona serata

    NEW OUTFIT POST!!!

    RispondiElimina
  2. Vendy non riesco mai a risponderti, mannaggia!
    Quando pubblichi avvisami, così ti passo a trovare :-)

    RispondiElimina

La tua opinione per me è importante.
Lascia un COMMENTO e dimmi cosa ne pensi! :-)

Stai cercando una truccatrice per il tuo trucco sposa?

CONTATTI
facebook
instagram
Linkedin
Google+