gennaio 29, 2015

I Miei Acquisti di Gennaio - Haul Sephora: la mia pessima esperienza con il sito ecommerce.

Chi non ha ceduto ad acquistare qualche nuovo prodotto con i saldi? Ecco: io il 2 di gennaio avevo già dato fondo al mio budget!
Avevo davvero bisogno di qualche prodottino nuovo per la cura della pelle e sono stata brava e ho aspettato proprio i saldi per acquistare e risparmiare qualcosina (poi spesa prontamente su Maquillalia!).
Peccato che questa buona intenzione sta in cima a una serie di vicissitudini spiacevoli che mi hanno portata a dire una frase orrenda: mai più.

Esatto. Mai più.
Non ordinerò mai più online da Sephora.

I miei acquisti di gennaio: Haul Sephora.

Questo incubo comincia proprio il 2 di gennaio, non appena hanno messo online gli sconti.
Avevo addocchiato la Rexaline Hydra Radiant SPF15, "crema luce super idratante", che da 65.90 euro (prezzo pieno) era scontata al 50%.
Allora, approfittando anche degli sconti su OPI e trovando lì anche i prodotti a cui ambivo (di Clarins e Bare Minerals), ho deciso di acquistare online.
Si sa che gli sconti online sono diversi da quelli nei beauty store.
Poi: è Sephora, una profumeria affermata a livello mondiale, no?
Ho pensato che sarebbero stati veloci.
Ecco: NO.
Il pacco mi è arrivato il 9 di gennaio... Da chi li fanno consegnare i pacchi? Da trenitalia?
Che poi non è colpa del corriere, eh... la mail di spedizione mi è arrivata solo il 7 di gennaio, quindi ci hanno messo ben 5 giorni per mettere 7 prodotti in un pacchetto.
Insomma: più di 120 euro di spesa, 7 giorni di dolore per averli e quando finalmente il corriere trova l'indirizzo di casa mia e con immensa gioia apro il pacco... il Rexaline in offerta mi arriva difettoso. L'erogatore non erogava nulla.
Bello, molto bello.

Presa dallo sconforto, ma con il pomeriggio libero, ho deciso di andare nel beauty store più vicino, il beauty store di Modena.
Avevo con me i fogli di reso che inseriscono nel pacco (previdenti, eh?), al che ho chiesto alla commessa di controllare lei stessa il prodotto, tenendo in conto la possibilità che, ciompa come sono, fossi stata io a non riuscire ad aprirlo, magari. Invece no.
Chiedo se è possibile fare il reso direttamente in negozio e la commessa mi dice di dover chiamare in azienda per conferma, ma che il reso in negozio si può fare.
Nel frattempo le invio via email la fattura del mio ordine.
Alla fine della telefonata, la commessa mi dice che devo inviare il prodotto al servizio resi a Milano che provvederà a sostituirmelo.

Allora:
- 7 giorni di attesa per un prodotto difettoso, pagato comunque bene perchè tutto sommato 35 e rotti euro non sono spiccioli;
- vado in negozio inutilmente, mi dicono anche che il reso è possibile e alla fine mi rimandano a casa con il prodotto difettoso;
- mi fanno fare ore di fila alla posta, altri soldi spesi sul prodotto, altro tempo perso.

Passa tutta una settimana di silenzio con questo benedetto ufficio resi, al che decido di chiamare per chiedere informazioni.

Ogni volta che chiamo mi risponde qualche ragazza che a malapena parla l'italiano, lo parla malissimo e puntualmente mi dice frasi inconcludenti del tipo: "non so nulla del suo reso, ha altre domande che vuole porre a Sephora?". Senza parole!
Mi sono sempre chiesta chi avesse i call center in India e adesso lo so.
Ovviamente il servizio clienti è a pagamento.
Citando Alberto Sordi: Sephora, "mortacci tua!".

Ho iniziato a scrivere anche sulla loro pagina Facebook senza alcun risultato (però ho constatato che c'era molta altra gente incavolata quanto e più di me!).
Nel frattempo mi è arrivata la loro email di valutazione dell'esperienza... beh: più che zero gli avrei messo un buco nero da risucchiare gli incompetenti con tutto l'ufficio.
Dopo questo mi contattano via email chiedendomi come mai avessi dato dei voti così bassi (chissà?) e mi chiedono reperibilità telefonica.
Fornisco un orario serale, ovvero le 20 poichè sono finalmente libera da lavoro, ma mi rispondono che dopo le 20 per loro non è possibile chiamare. Gioia, io invece tutte le ore prima lavoro altrimenti i tuoi prodotti come li pago?! ...Quindi dico che se vogliono approfondire le mie motivazioni possono chiedermi via email. Ovviamente sono spariti.

Data la situazione, mi tocca ritelefonare e telefonare e telefonare e passare le mie pause a lavoro con la signorina indiana di Sephora Italia servizio clienti che mi dà risposte che sono totalmente ridicole. Professionali come un cactus, giuro.
Tutto questo finchè, dopo l'ennesimo status facebook di parolacce, mi contatta una responsabile di un beauty store.
Contestualmente, Sephora mi scrive che non possono sostituire il mio prodotto perchè lo hanno finito.
La store manager mi ha aiutata tantissimo contattando i responsabili per farmi riavere indietro i miei soldi e, quando tutto è finito, ho detto loro chiaramente che se non fosse per i loro dipendenti dei Beauty Store che sono (quasi) sempre gentili e disponibili, avrebbero già chiuso barracca e burattini perchè di siti di ecommerce Beauty ne è pieno il mondo.

Da sinistra: Clarins Lotion Tonique alla camomilla, Clarins Gel Nettoyant Eclat du Jour, Rexaline Hydra Radiant, Clarins Demaquillant Express,  OPI "My Boyfriend Scales Walls" (The Amazing Spiderman LE),  OPI "Next Stop... The Bikini Zone" (Brazil Collection LE), Bare Minerals Stoke Of Light in Luminous #2

Bare Minerals Stroke Of Light

Bare Minerals Stroke Of Light

Dal sito: "Illumina istantaneamente il contorno occhi e attenua le zone d'ombra riducendo la visibilità di occhiaie e segni di espressione. I suoi pigmenti illuminanti si fondono sulla pelle e nascondono le imperfezioni per un incarnato fresco, radioso e omogeneo."
Ho preso di mira questo correttore illuminante molto tempo fa. Lo avevo provato in negozio e mi era piaciuto, poi una mia amica che lo aveva comprato mi disse di esserne entusiasta, allora ho voluto comprarlo. Ho scelto la nuance Luminous #02.
Ad oggi posso dire che mi piace: non è il massimo della coprenza, ma dà moltissima luce nella zona perioculare.
Prezzo: €25,50

OPI "My Boyfriend Scales Walls" (The Amazing Spiderman LE),
OPI "Next Stop... The Bikini Zone" (Brazil Collection LE)

OPI: "My Boyfriend Scales Walls" (sinistra) & "The Next Stop... The Bikini Zone"

Gli smalti OPI non hanno bisogno di presentazioni, vero?
Sono entrambi durevoli e resistenti. OPI è sempre una garanzia... Peccato che in Italia questi prodotti costino il doppio (€13,90) rispetto agli USA ($8, circa 7 euro!).
Io li ho presi in saldo a €6,10.

Clarins Demaquillant Express

Clarins Demaquillant Express

Dopo anni di Take The Day Off di Clinique, ho voluto provare questo struccante bifasico.
Anche questo prodotto si conferma performante, efficiente, affatto aggressivo sul contorno occhi.
Strucca velocemente anche il trucco più resistente.
Prezzo: €21,50 per 125ml.

Clarins Lotion Tonique alla Camomilla

Clarins Lotion Tonique Camomille

Dal sito di Clarins: "Con estratti delicati di camomilla e tiglio: questo tonico privo di alcol rimuove ogni traccia di detergente lasciando la pelle perfettamente pulita e luminosa. Calma ed ammorbidisce la pelle secca o normale , riducendo le irritazioni. Prepara la pelle a ricevere i trattamenti complementari Clarins."
E' un tonico indicato per la pelle normale tendenzialmente secca. Sulla mia, spesso desquamata (quindi tendenzialmente secca), arrossata e arrabbiata è stato un vero toccasana.
Dopo averlo passato la mia pelle è morbida, luminosa e non tira.
Prezzo: €18,50 per 200ml.

Clarins Gel Nettoyant Eclat du Jour
Clarins Gel Nettoyant Eclat du Jour

Dal sito di Clarins: "Gel detergente dalla morbida schiuma che neutralizza gli effetti disseccanti dell‘acqua calcarea. Elimina delicatamente trucco e impurità. La pelle è pulita, vellutata e fresca."
L'ho voluto provare proprio perchè mi interessava il suo effetto neutralizzante contro l'acqua calcarea. Ho notato, da quando mi sono trasferita a Modena, che l'acqua aveva questo effetto disseccante e la mia pelle risultava grigia e avevo la brutta sensazione di "tiraggio".
Questo gel fa ciò che promette. Io lo uso con il Clarisonic.
Prezzo: €11,90 per 75ml.


Dal sito: "Sete di luce? Un cocktail di splendore per la pelle. Questa crema vellutata rimpolpa il viso grazie al Complesso Rexaline, 5 volte più ricco(3) di Acido Ialuronico frazionato, per un'idratazione a lunga durata. Inoltre rende la pelle più trasparente, più liscia, più uniforme, grazie al Lux Complex, cocktail di attivi performanti: la Vitamina C, che schiarisce l'incarnato, l’Acido Lattico, dall'azione esfoliante, il Belides, che attenua le macchie e le discromie.
I test lo dimostrano: 
- Le rughe e i segni di espressione sono attenuati: 
-25%(2) - La pelle è più chiara: +30%(2) 
- Per il 100%(1) delle donne, la pelle è più liscia 
- Per l'80%(1) delle donne, la pelle è più luminosa 
(1) Test di autovalutazione effettuato dai laboratori AMA su un campione rappresentativo di 30 donne. (2) Test di efficacia effettuato dai laboratori AMA su un campione rappresentativo di 30 donne. (3) Acido Ialuronico frazionato 5 volte maggiore rispetto alla formula originaria."
Eccola lì, la crema incriminata. Peccato che non potrò mai utilizzarla, a meno che non commetta una follia spendendo i €65,90 del suo prezzo pieno. Non che abbia un gran bisogno di una crema antirughe, ad oggi, ma a tutto il resto non ho potuto resistere. Sospiro.

Fatto sta che la mia pellaccia in questo momento di profondo freddo fa schifo: rossori, secchezza, irritazioni e couperose.
Mi sono affidata alle amorevoli cure della Crema Trattamento per Pelli Sensibili ecobio di BEMA.

BEMA Trattamento Pelli Sensibili

Trovata da Tigotà a circa 23 euro!

Più avanti entrerò nello specifico di ogni prodotto con recensione ed opinioni maturate durante il loro utilizzo!

Alla prossima!

DISCLAIMER
All the cosmetics products showed in this blog were all bought by myself. I do not want to "sell a product" (which could be the blog itself or either other products): I want to write about one great passion of mine. I'm not affiliated with any individual company mentioned in my reviews. Even a society decides to let me test and review its goods all the facts will be mentioned in the posts under the voice "Disclaimer". Anyway, I reserve myself the right to write a totally unconditioned opinion. All reviews are strictly mine, flowed from my personal and professional experience.


Se hai domande o vuoi dirmi cosa ne pensi, lasciami un commento! ;-)
Seguimi anche su INSTAGRAM, Twitter e sulla Pagina Facebook del Blog!





Mollato il suo lavoro tra le scartoffie nel 2010 persegue la sua grande passione per il beauty, cominciando il suo viaggio nel mondo della cosmesi e del trucco per specializzandosi in diverse accademie (tra cui una di acconciatori) in dermatologia, cosmetologia, camouflage e pelli problematiche, fashion photography e trucco Sposa. Ha lavorato per diversi make up brands e scritto per Beauty Magazine, sino ad arrivare a Kryolan a gennaio 2017. Sperimentatrice con una forte passione per il creativo, attualmente lavora freelance come Skincare Specialist e truccatrice Make Up Artist su Modena. Presso MUTINART è Art Director, docente e responsabile del piano formativo dell'indirizzo di trucco professionale.

2 commenti:

  1. Mammamia che incubo! o.O

    RispondiElimina
  2. Michela The LipGlossary29 gennaio 2015 22:27

    Sono stati veramente ridicoli!

    RispondiElimina

La tua opinione per me è importante.
Lascia un COMMENTO e dimmi cosa ne pensi! :-)

Stai cercando una truccatrice per il tuo trucco sposa?

CONTATTI
facebook
instagram
Linkedin
Google+