luglio 13, 2017

MATRIMONIO & BEAUTY: Una guida pratica per l'immagine della Sposa. Trucco Sposa, acconciatura, fotografia e total look. Tutto quello che c'è da sapere.

Presi dall'organizzazione del grande giorno spesso ci si ritrova sommersi da scontrini, preventivi, note spese e lista delle cose da fare che farebbero accapponare la pelle ad una statua di marmo.
Cosa fare quando l'organizzazione del giorno più bello della nostra vita che all'inizio ci entusiasmava diventa uno stress quasi inconcepibile?

In questo post parleremo degli step da seguire per rendere il tutto più semplice e dopo qualche consiglio pratico sull'organizzazione generale, parleremo nello specifico di TOTAL LOOK SPOSA.

Clicca sul link per andare direttamente all'argomento che ti interessa: la scelta giusta ; lo stile ; wedding planner ; fornitori e budget ; i professionisti del wedding ; il total look sposa ; l'abito da sposa ; la sposa classica ; la sposa sofisticata ; la sposa romantica ; la sposa glamour ; il fashion designer ; hairstylist ; make up artist .


 La Scelta Giusta 

Consiglio numero uno:

Hai mille alternative e tu vuoi fare solo la scelta giusta, ma non sai qual è.

Può sembrare una risposta scontata, ma chi ci è già passato potrà confermarlo: la scelta giusta è quella che ti rende felice.

Pensaci con un po' di lungimiranza.
La celebrazione del matrimonio dura solo un giorno e - come giusto che sia - vuoi che quel giorno sia perfetto. 
Dai valore all'ambientazione, al cibo, ai fiori, alla musica e a ciò che darà carattere e rispecchierà la vostra personalità al ricevimento, ma soprattutto: dai valore a ciò che durerà per sempre, sotto forma di fotografia e di ricordi.  

Step 1:

Definite il vostro stile.

Non omologatevi. Ascoltate i consigli di parenti ed amici, valutateli, ma scegliete ciò che vi piace e vi fa sentire a vostro agio. Cercate di creare un'ambientazione piacevole per tutti, ma niente piano bar  se vi piace scatenarvi in discoteca o ai concerti punk rock.
Pensate che, dopo tutto, gli unici (genitori a parte!) che ricorderanno per sempre il tanto sudato giorno del matrimonio sono gli sposi. Per non perdervi nelle mille alternative che il mondo offre, seguite il vostro istinto, il vostro gusto e tutto andrà bene.



 Lo Stile 

DEFINIRE LO STILE è la prima cosa da fare.
Avere chiaro in mente un tema o un trend da seguire chiude il cerchio sia per quanto riguarda l'organizzazione di ciò che farà atmosfera al ricevimento, sia definisce il vostro desiderio di come volete apparire e dell'immagine Sposa che volete rispecchiare e trasmettere.

Classica, elegante, glamour, sofisticata, romantica, moderna oppure originale?

Tenete ben a mente, però, che se optate per un trend molto, molto particolare, quando tra 10 anni riguarderete le vostre foto potreste non essere così entusiaste.

Questo pensiero non deve assolutamente essere un limite, anzi, ma un invito a fare le cose per bene perchè se siete dei creativi o amate le cose originali e particolari, il tema del vostro matrimonio deve essere organizzato a regola d'arte.





Strano, vero? Ma... chi mai dimenticherebbe di essere stato ad un matrimonio di questo tipo?

Una volta definito il tema - che sia classico, moderno oppure originale - il resto viene da sè e sarà molto, molto più semplice prendere decisioni a riguardo.

Consiglio numero due:

I particolari e i dettagli fanno la differenza, ma badate che nel complesso il tutto sia armonico e piacevole!




 Wedding Planner 

Consiglio numero tre:

Se non avete qualcuno che vi aiuti ad organizzare il matrimonio in maniera pratica, non rinunciate al Wedding Planner.

Un Wedding Planner non è solo un costo ulteriore - anche perchè ce ne sono che richiedono un compenso extra budget ed altri che invece calcolano il proprio compenso in base al vostro budget complessivo - ma anche un professionista che può guidarvi, darvi idee e farvi risparmiare
Vi sarete sicuramente resi conto che quando si parla di matrimonio i prezzi lievitano: ragionate sul fatto che c'è un'enorme differenza tra un fornitore che contratta con due sposi novelli e un fornitore che contratta con un professionista che fa 25 matrimoni l'anno.




 La Scelta Giusta 

Sui fornitori e sul budget c'è molto da dire.
Il consiglio numero quattro è forse quello più importante di tutti quando si tratta di matrimonio:

Identificate che cosa ha valore per voi, tenendo bene a mente che la qualità si paga.

Se siete tipi da matrimonio in spiaggia e festa danzante, poco vi importerà di organizzare una cena di 28 portate seduti, quindi escludiamo Carlo Cracco e puntiamo su buffet e cocktail bar.

Se le ville con i giardini impagliati, con le palme, le fontane e le statue vi ricordano troppo il Boss delle Cerimonie, depenniamo location imbacuccate e impegnative dalla lista.

Se siete eco friendly e non volete bruciare inutilmente carta, cancelliamo le partecipazioni e facciamo a tutti una bella telefonata.

Le bomboniere sono solo dei soprammobili che prendono polvere? Via, facciamo una bella donazione che è più utile e costa meno.

Insomma, cosa vi piace e cosa no lo sapete bene: ascoltate il vostro istinto e decidete in cosa investire il vostro budget.

Per la scelta di tutto è fondamentale fare indagine e richiedere preventivi da paragonare per poter finalmente scegliere. Ci sono fornitori più cari di altri: la domanda è perchè?
Vogliono "rubarvi soldi" oppure, effettivamente, forniscono un servizio di alta qualità?
Le recensioni a riguardo possono essere molto utili, ma leggetele con la consapevolezza che tante recensioni possono essere false. Mettete in dubbio sempre tutto e chiedete risposte ai vostri dubbi direttamente al fornitore:

Testate la capacità del fornitore di infondervi sicurezza, la capacità di spiegarvi e giustificarvi i costi, valutate personalmente le loro abilità chiedendo sempre delle prove e pretendete che la qualità che vogliono vendervi vi sia dimostrata nei fatti.

Una volta fatto il punto con i fornitori non avrete nè dubbi, nè incertezze, nè rimorsi su ciò che avrete scelto. E' possibile trattare sul prezzo su tanti piccoli dettagli, ma valutate per bene quelle cose che vi rimarranno per sempre, ovvero:

LE FOTOGRAFIE






 I Professionisti Del Wedding 

Quando si tratta di preventivi per servizi fotografici è facile inorridire di fronte a prezzi finali che superano i mille euro per finire con l'affidarsi al cugino, all'amico, a quello che fa a meno.

Analizziamo nel dettaglio la prima fotografia che è stata presa sul web e che, volutamente, rimarca tutti i difetti che una buona fotografia non dovrebbe mai avere.


Gli sposi non sono al centro dell'inquadratura.
Mi spiego meglio: il problema non è tanto il fatto che gli sposi siano posizionati sulla sinistra della fotografia, quanto che la totale composizione degli elementi presenti non li metta in primo piano e anzi: la composizione degli stessi elementi (ovvero la loro posizione dentro l'immagine) rende la foto nel complesso disarmonica e male ambientata.
Oltre alla cattiva messa a fuoco, c'è anche un (palese) cattivo utilizzo della luce, sia naturale sia artificiale. Sarebbe bastato spostare lo sposo alla sinistra della sposa per ottenere un migliore effetto.


La gestione degli elementi su citati, l'attrezzatura e non in ultimo il gusto e il senso estetico sulla visione di insieme del fotografo possono fare una differenza enorme!

La qualità dell'attrezzatura e le competenze sul saperla usare oltre al potere creativo e alla capacità di immortalare momenti magici e creare e catturare attimi degni di essere fotografati, abbinati ad una sapiente post produzione sulle fotografie fanno - visibilmente - la differenza sul risultato.


Scegliere a quale professionista affidarsi è indubbiamente il momento più difficile. Quando si parla di fare un acquisto ragionato è davvero difficile scegliere, soprattutto quando non si conosce bene l'ambito, la professione o l'ambiente con cui state avendo a che fare - e questo è un discorso valido per fotografi, videomakers, acconciatori e truccatori.
Il rischio di venire "gabbati" è sempre altissimo e


Se il giorno del matrimonio va male, non potete di certo sposarvi di nuovo

Cosa fare, quindi?
Innanzitutto: visionate il PORTFOLIO.
Ogni professionista che si rispetti ne ha uno e pur essendo una selezione dei suoi lavori migliori, guardandolo viene facile farsi un'idea sul modo di lavorare del professionista.
Valutate i dettagli e non esitate a richiedere incontri conoscitivi, preventivi e cogliete l'opportunità per fare al professionista ogni domanda di sorta su come si svolgerebbe nella maniera più pratica il suo servizio:

  • Da quanto tempo fa questo lavoro?
  • Ha un buon curriculum?
  • Le sue competenze sono vaste o si limitano ad un solo ambito specifico?
  • Ha già realizzato dei lavori simili a ciò che corrisponde ai vostri desideri?
  • La sua attrezzatura è di qualità?
  • In cosa consiste nello specifico il suo servizio?
  • Cosa include il servizio nel dettaglio?
  • Quanto tempo vi mette a disposizione?
  • Ci sono dei servizi accessori di cui potete beneficiare?
  • Quali sono le tempistiche di realizzazione del suo servizio?
  • Vi farà un contratto di prestazione o solo un accordo verbale?
  • Il professionista ha delle buone recensioni?
  • Cosa dicono nello specifico quelle recensioni?
    Prendete sempre le recensioni con le pinze, però, perchè potrebbero essere false.
  • Vi ispira fiducia?
  • E' stato in grado di comprendere i vostri desideri?
  • Vi è sembrata una persona disponibile nei vostri confronti?
  • Vi ha fatto una buona impressione?

Richiedete sempre più di un preventivo e confrontateli.

  • Quale dei due professionisti vi ha fatto la migliore impressione?
  • Quale dei due vi sembra più competente e disponibile?
E non è finita perchè l'elemento fondamentale da valutare di ogni professionista sono gli anni di esperienza nel suo ambito lavorativo. Senza nulla togliere ai giovani talentuosi, ricordate che:

Se sovviene un problema o un imprevisto di qualsiasi tipo, un esperto sa risolverlo, un inesperto NO.

Se quel giorno dovesse piovere o capitasse qualcosa che restringesse le possibilità video fotografiche?

Se quel giorno dovessi svegliarti con i capelli particolarmente grassi?

Se quel giorno dovessi avere una pelle particolarmente secca, imperfetta o stressata?

Non me ne vogliano i futuri sposini maschi (generalmente più pratici e rilassati), ma questo articolo si rivolge più alle sposine che questo giorno lo sognano da quando erano bambine e che, per questo motivo, hanno delle aspettative e un livello di stress molto più alti e profondi rispetto agli ometti.





 Il Total Look Sposa 

Abito. Acconciatura. Make Up.
GIOIE E DOLORI DI TUTTE LE SPOSE.

Le poche sposine che sanno quello che vogliono e gli va tutto bene al primo colpo devono sapere di essere davvero molto, molto fortunate perchè per le altre definire il proprio look può essere una vera e propria tragedia fatta di aspettative deluse, insicurezza e profondi scompensi emotivi.

Ci siamo riempiti gli occhi con i più begli abiti su mille riviste.
Ci siamo innamorate.
Ce lo siamo provato e ci stava malissimo.

Poi ne abbiamo provato un altro.
E un altro.
E un altro.
E un altro.

E ogni volta tutto il programma si è frantumato, ogni scelta è stata messa in discussione e abbiamo dovuto cancellare e ricominciare tutto da capo.

Come possiamo evitare tutto questo stress?

Concentriamoci su stili di abito che stiano bene con la forma del nostro fisico.




 L'Abito 

Prendere l'abito è la prima scelta da fare per poter definire poi tutto il resto.
Come funziona prendere l'abito? Amica mia, hai miliardi di possibilità, quindi non avere troppa fretta di trovarlo e acquistarlo. Se stai leggendo questo articolo perchè ti sposi l'anno prossimo, sappi che prenderlo adesso, un anno prima, significherà avere dubbi e ripensamenti per tutto l'anno che verrà... E nel mio lavoro ho visto tante spose pentite delle scelte fatte senza avere la possibilità di tornare indietro.

In primis, l'acquisto dell'abito da sposa significa affrontare una spesa non sempre abbordabile, ma se ne compra uno nella vita e ci si sposa solo una volta, quindi è giusto corrispondere all'abito il suo valore. Approfitta del tempo che hai a disposizione per provarne quanti più puoi - e mentre lo fai pensa a noi donne sposate che adesso ne vorremmo provare altri due, tremila!

Non è una leggenda metropolitana: quando l'abito è quello giusto si piange e ci si emoziona. Senza più dubbi.

Non avere fretta perchè avere troppo tempo per rimuginare significa mettere in campo tutte le altre alternative e il mondo ne offre troppe! Non avere fretta di confermare l'abito, informati sulle tempistiche sartoriali, ma aspetta perchè non si torna indietro.
C'è chi lo prende giusto un paio di mesi prima... a mio avviso, il periodo giusto sta tra i 6 e i 3 mesi prima del matrimonio, per dare comunque tempo alla boutique di apportare le modifiche e confezionartelo.

Per quel che riguarda le boutique bisogna informarsi sempre nel dettaglio sulle loro tempistiche per quel che riguarda le modifiche, la consegna e non bisogna avere paura di chiedere come si comporterebbero nel caso di modifiche dell'ultimo minuto. La boutique in genere ha a disposizione anche accessori, scarpe e cuscino porta fedi, quindi chiedete.

Di solito, una volta trovato l'abito dei propri sogni ci si accorda con la boutique per le modifiche sartoriali che dovrebbero essere sempre incluse nel prezzo.
Si prendono prima le misure per le modifiche (giro seno, giro vita, lunghezza spalline, lunghezza dell'abito) e una volta apportate si fa un'ultima prova per controllare che sia tutto a posto prima del matrimonio. E' consigliabile farla almeno un paio di settimane prima per avere la certezza che tutto vada secondo i programmi e per avere, eventualmente, il tempo per apportare modifiche ulteriori.

Detto questo, chiedete consiglio a sarte o commesse esperte, mamme, suocere, sorelle, amiche e iniziate a valutare degli abiti che stiano bene con la forma del vostro corpo.

Clessidra (stessa proporzione seno e fianchi, girovita stretto): linea ad A
Pera (girovita stretto, giro fianchi più largo del seno): palloncino
Mela (proporzione simile seno, vita, fianchi con spalle larghe): impero
Triangolo o fragola (spalle larghe e fianchi stretti): sirena
Rettangolo (proporzione simile seno, vita, fianchi con spalle strette): scivolato 

Da qui, bisogna propendere per certi tessuti: più leggeri, ampi e svolazzanti laddove serve acquisire volume per rende armonica la figura e più rigidi e fascianti dove ci sono dettagli che non vanno messi in primo piano.

Lo stile dell'abito e il tessuto di cui è composto definiscono già tanto il Total Look della Sposa, ma se credete che accessori, trucco e acconciatura siano secondari: state sbagliando. Non c'è niente di peggio di una sposa disarmonica, con dettagli che non si confanno al look generale.





 La Sposa Classica 

A Line & Sobria, Romantica Eleganza

La linearità e la sobrietà di abiti con linea ad A sono la base perfetta per quelle spose dal gusto classico e minimale.

A questa tipologia di abiti, si abbinano perfettamente acconciature raccolte e pulite e gioielli delicati e minimal come piccoli punti luce o perle. Il trucco è un sofisticato ed elegante nude che punta tutto sulla perfezione della pelle e sulla naturalezza del no make make up.


Per smorzare la classicità è possibile anche portare onde romantiche, sciolte o semi raccolte sui capelli e puntare su un rossetto iconico, soprattutto se ci si sposa di sera.





 La Sposa Sofisticata 

Eleganza e Sensualità con Accessori Importanti

La sposa sofisticata opta per abiti fascianti e che aderiscono alle curve come quelli a modello sirena.
Le acconciature sono sempre raccolte, ordinate o curly, ma sempre corte sulle spalle per scoprire l'abito. Gli accessori e il trucco diventano più importanti, brillanti, decisi e sofisticati.






 La Sposa Romantica 

La Sposa Boho Chic

La sposa romantica è una sposa eterea e leggera, opta per abiti dai tessuti e dalle linee romantiche impreziositi da piccole applicazioni e punti luce.

I capelli portati tra il morbido semi raccolto con treccia e l'effetto beach waves con accessori vintage o floreali incorniciano il viso su cui viene realizzato un effetto glowy e uno smokey eyes profondo nelle tonalità della terra, studiato per mettere in contrasto gli occhi, mentre le labbra rimangono lucide, poco delineate e naturali.





 La Sposa Glamour 

A tutto Swarovski o Principessa a Colori

La sposa glamour non perde occasione di brillare e di essere principessa per una sera. Opta per abiti importanti, ricchi di swarovski o per dei veri e propri abiti da principessa che alle volte si tingono di colore.

Non ci sono regole fisse nè per l'acconciatura, nè per il make up, nè per gli accessori che in questo caso seguono le tendenze e mirano a far brillare la sposa da tutte le angolazioni!







 I Professionisti Del Look 

Non sapete da dove cominciare, come abbinare i gioielli, pensare al trucco e all'acconciatura?
In due parole:

Fashion Designer

Per il look perfetto bisogna rivolgersi a professionisti dell'immagine.
Dopo aver assoldato il fashion designer per mettere insieme l'idea del look caratterizzandolo con dettagli che rispecchiano la vostra personalità, è la volta di acconciatura e make up.






 L'hairstylist 

L'Acconciatura

Ogni pacchetto Wedding si differenzia in base al professionista che lo offre.
Può includere:

  • Taglio
  • Colore
  • Giochi di luce
  • Trattamenti specifici
  • Extension
  • Prove acconciatura (2 prove di acconciature diverse sono sempre consigliate)
  • Lavaggio e messa in piega il giorno prima del matrimonio
  • Acconciatura il giorno del matrimonio 
  • Acconciatura mamma, sorelle, testimone, damigelle
Generalmente l'hairstylist si reca nel domicilio pre-concordato con la sposa per realizzare l'acconciatura, ma si può concordare il servizio presso il negozio quando si vuole risparmiare qualcosina.

Le prove dell'acconciatura, di cui se ne consiglia sempre 2, servono a testare la durata della stessa e si consiglia di farle sempre contestualmente alla prova dell'abito e del make up in modo da farsi un'idea del total look che si avrà quel giorno.
Il costo delle prove è incluso nel pacchetto completo.

L'acconciatura va realizzata sempre prima del make up perchè la lacca o il calore dell'eventuale utilizzo di phon rovinano il trucco e quest'ultimo deve rimanere il più fresco possibile.

In genere l'hairstylist rimane fino alla vestizione dopo la quale si effettuano gli eventuali ritocchi e si sistema il velo.

Il prezzo del servizio è variabile in base alla bravura dell'hairstylist, al tempo necessario alla preparazione della sposa (momento in cui l'acconciatore deve spesso tenere il suo negozio chiuso e copre una media di due ore e trenta minuti) e alle distanze di percorrenza per la trasferta. Indicativamente, per un servizio di qualità che di base include lavaggio, messa in piega, due prove e l'acconciatura il giorno del matrimonio, si sta tra i €250 e i €750.







 Trucco Sposa 

  Make Up Artist

Tendenzialmente è sempre sconsigliato effettuare trattamenti estetici invasivi nei 30 giorni prima del matrimonio per evitare spiacevoli reazioni sul viso, dimenticate quindi la pulizia del viso e cercate di prendervi cura della vostra pelle ogni giorno, in maniera costante.

Quello che invece è da fare il giorno prima è esfoliare le cellule morte della pelle con uno scrub delicato e una buona, nutriente maschera idratante ed elasticizzante per fare in modo che al momento del trucco la pelle sia liscia e vellutata e il professionista abbia la migliore base possibile su cui lavorare.

Il pacchetto Wedding varia in base al professionista e può contenere:


  • Make up per servizio fotografico di coppia prematrimoniale
  • Make up per servizio fotografico a tema di addio al nubilato e al celibato
  • Trucco correttivo morfologico
  • Tecniche di camouflage (copertura discromie profonde, tatuaggi, ecc)
  • Trucco fotografico e media HD \ 4k
  • Prove trucco (2 prove trucco diverse sono sempre consigliate)
  • Applicazione delle ciglia finte
  • Kit di ritocco contenente cipria e rossetto
  • Make up per la promessa di matrimonio
  • Trucco il giorno del matrimonio
  • Trucco mamma, sorelle, testimone, damigelle


Generalmente il make up artist si reca nel domicilio pre-concordato con la sposa per realizzare il trucco, ma si può concordare il servizio presso lo studio quando si vuole risparmiare qualcosina. 

Le prove trucco, di cui se ne consiglia sempre 2, servono a testare la durata dello stesso e anche in questo caso si consiglia di farle sempre contestualmente alla prova dell'abito e dell'acconciatura in modo da farsi un'idea del total look che si avrà quel giorno.
Il costo delle prove è incluso nel pacchetto completo.

Anche il truccatore in genere rimane fino alla vestizione dopo la quale si effettuano gli eventuali ritocchi.

Il prezzo del servizio è variabile in base alla bravura del make up artist, al tempo necessario alla preparazione della sposa (che copre una media di due ore e trenta minuti) e alle distanze di percorrenza per la trasferta. Indicativamente, per un servizio di qualità che di base include 2 prove e il make up per il giorno del matrimonio, si sta tra i €250 e i €750, in base alla bravura del truccatore.

Piccola, ma doverosa specifica sulle prove:
Il numero delle prove viene generalmente concordato preventivamente. Alcuni truccatori ne propongono una, altri due e così via.
Al momento della prova in genere si realizza un primo look ideato dal MUA seguendo i desideri della cliente, riadattandolo in base alla morfologia e alle necessità fotografiche del giorno o della sera.
E' sempre consigliato far realizzare un look totale di cui poi sarà necessario testarne la durata e la resa sulla propria pelle.
E' sempre consigliato provare un primo make up su base fotografica sofisticato e opaco e un secondo, sempre su base fotografica, più glowy, leggero e luminoso. La resa fotografica del make up che si sceglierà è personale in base all'effetto finale che la sposa vuole ottenere.

Sconsiglio vivamente alle future sposine di affidarsi a negozi e profumerie che utilizzino i tester prodotti in esposizione nella prova trucco, in quanto applicarli sul proprio viso è paragonabile all'infilare la faccia nella spazzatura essendo gli stessi tester aperti in negozio 24 ore su 24 a prendere polvere, toccati, utilizzati da chiunque e applicati da chiunque e pertanto non si possono avere  nessun tipo di garanzie sull'igiene. La profusione batterica può scatenare diverse reazioni e nelle delicate zone oculari e delle mucose significa andare incontro a infezioni gravi.

Controllate sempre che i prodotti siano praticamente immacolati e conservati nel rispetto delle norme di igiene.



Se hai domande o vuoi dirmi cosa ne pensi, lasciami un commento!


Condivido altri post su INSTAGRAM, Twitter, Pinterest e sulla Pagina Facebook!

Mollato il suo lavoro tra le scartoffie nel 2010 persegue la sua grande passione per il beauty, cominciando il suo viaggio nel mondo della cosmesi e del trucco per specializzandosi in diverse accademie (tra cui una di acconciatori) in dermatologia, cosmetologia, camouflage e pelli problematiche, fashion photography e trucco Sposa. Ha lavorato per diversi make up brands e scritto per Beauty Magazine, sino ad arrivare a Kryolan a gennaio 2017. Sperimentatrice con una forte passione per il creativo, attualmente lavora freelance come Skincare Specialist e truccatrice Make Up Artist su Modena. Presso MUTINART è Art Director, docente e responsabile del piano formativo dell'indirizzo di trucco professionale.

2 commenti:

  1. Articolo molto interessante... Utilissimo!

    RispondiElimina
  2. Ciao Michela, ti seguo sempre!!!

    RispondiElimina

La tua opinione per me è importante.
Lascia un COMMENTO e dimmi cosa ne pensi! :-)

Stai cercando una truccatrice per il tuo trucco sposa?

CONTATTI
facebook
instagram
Linkedin
Google+